Algoritmo cubo di rubik 4×4

Algoritmi del cubo di Rubik 4×4 pdf

Il cubo di Rubik 4x4x4, chiamato anche “vendetta di Rubik”, è un puzzle combinatorio a quattro strati. Se un cubo NxNxN dovesse fregiarsi del titolo di “cubo reale”, il 4x4x4 sarebbe uno dei candidati più seri. Infatti, è possibile risolvere qualsiasi cubo di Rubik NxNxN applicando lo stesso principio alla sua soluzione.

Il simulatore inizia con il raggruppamento del centro bianco, composto da 4 pezzi centrali (mosse 1-8). Il colore del centro opposto è quello che non può essere trovato sui pezzi d’angolo che contengono il colore bianco, cioè il giallo (mosse 9-20). Poi vengono raggruppati i pezzi centrali rossi (mosse 21-25), seguiti da quelli blu (mosse 26-34). Dai pezzi d’angolo di un cubo reale, si può notare che

il centro arancione deve essere opposto a quello rosso, così come il centro blu deve essere opposto a quello verde (assumendo uno schema di colori convenzionale). Pertanto, gli ultimi due centri (verde e arancione) devono essere conformi (mosse 35-43). Nella parte finale (mosse 45-47), i centri rosso e arancione vengono scambiati, quindi

Parità del cubo di Rubik 4×4

In questa esercitazione introdurremo il “metodo della riduzione”, che richiede di risolvere prima i pezzi centrali e di girare i pezzi degli spigoli per formare un cubo equivalente al 3x3x3. Poi saremo in grado di risolvere rapidamente il cubo utilizzando i metodi di risoluzione del cubo 3x3x3.

Per i cubi grandi con un numero pari di strati, i pezzi centrali non sono fissi su alcuni lati È necessario memorizzare le posizioni relative dei diversi colori. Nel caso del GAN460 si tratta di top-giallo, down-bianco, left-arancio, rlght-rosso, fronC-blu, back-verde.

Cubo di Rubik 4×4 online

La parità 4×4 si verifica nell’ultimo strato di un 4×4, dove si verifica un caso impossibile da ottenere in un 3×3, per cui è necessario un algoritmo specifico per risolverlo. La parità OLL si verifica specificamente perché due pezzi adiacenti dello spigolo sono invertiti, ma in genere non è possibile riconoscerla finché non si è arrivati alla fase OLL della soluzione.

Questo algoritmo è il più semplice da eseguire. Inverte i due pezzi del bordo e gli angoli. Sposta anche altri pezzi di bordo nel livello superiore. Se l’obiettivo è la risoluzione del 4×4, questo è l’algoritmo consigliato. Questo dovrebbe essere fatto prima di permutare gli angoli e i bordi dell’ultimo strato. Se si utilizza CFOP, questa operazione viene eseguita nella fase OLL, da cui il nome (OLL Parity).

Generatore di cubi di Rubik

Una centratura errata può portare a una situazione strana, come quella illustrata di seguito. Anche se avete seguito correttamente questa guida, è possibile che il vostro cubo abbia uno schema di colori diverso. Per determinare la posizione dei colori del centro rispetto agli altri centri, si può osservare qualsiasi pezzo d’angolo.

Congratulazioni per aver risolto un 4×4! Più si diventa bravi a risolvere un nuovo puzzle, più diventa divertente. Invito a fare un po’ di pratica quando si imparano cose nuove, per capire se ci si diverte o meno.