Quando è uscita la ps1

Ps1 release preis

Il marchio PlayStation di Sony è stato introdotto il 3 dicembre 1994 e da allora sono state rilasciate quattro grandi console PlayStation, tutte dotate di versioni slim e design rinnovati. L’ultima console, la PlayStation 4, ha battuto il record di vendite con oltre 100 milioni di unità quest’anno, mantenendo la posizione numero uno nel settore dei giochi.

Dalla grafica poligonale 3D della PlayStation originale alla risoluzione 4K della PlayStation 4, il marchio ha compiuto un viaggio fantastico con alcuni dei migliori titoli mai pubblicati, cambiando il modo di giocare. In questo elenco, passeremo in rassegna ogni generazione e modello, dando uno sguardo approfondito alle loro specifiche e a ciò che le ha rese uniche!

Sony è entrata nel mercato delle console nel 1994 con il lancio della PlayStation. Il prodotto era stato annunciato con il nome di “Play Station” nel maggio 1991 al Consumer Electronics Show (CES) in collaborazione con Nintendo. Dopo il fallimento di questa partnership, Sony ha continuato a rilasciare una propria console. La PlayStation fu lanciata in Giappone dopo l’uscita del suo rivale Sega Saturn e le vendite iniziarono con un successo strepitoso, con lunghe file nei negozi, vendendo 100.000 unità il primo giorno e poi due milioni di unità dopo sei mesi sul mercato.

Quanti giochi sono usciti per la PS1?

-serie come Driver, Metal Gear Solid, Crash Bandicoot, Tomb Raider, Tekken e Gran Turismo. In totale, sono stati pubblicati più di 7900 giochi diversi per la PlayStation.

Quando sono uscite tutte le PlayStation?

Cosa contraddistingue la console e quali sono i modelli disponibili? Tokyo – Il marchio PlayStation risale al 1994, quando la prima console PlayStation fece la sua comparsa in Giappone. La versione più recente è la PlayStation 5, arrivata sul mercato europeo alla fine del 2020.

Castlevania: symphony of the ni

Entra in scena Sony. Ecco il primo passo di SONY nel mercato delle console per videogiochi. E fu davvero fantastico! SEGA e Nintendo avevano dominato la scena per un decennio e a un certo punto avevano parlato di partnership con SONY, ma le trattative fallirono e SONY decise di avventurarsi da sola nella nuova frontiera e, come si suol dire… il resto è storia. La PlayStation avrebbe presto scalato la vetta come console per videogiochi più venduta fino a quel momento.

All’epoca ero un fanboy di SEGA e possedevo un Sega Saturn scintillante, che SEGA aveva lanciato sul mercato all’inizio di quell’anno dopo aver saputo cosa avrebbe portato la PlayStation di SONY. Quando la PlayStation uscì finalmente sul mercato, non riuscii a fare il salto. Ma molti dei miei amici se ne accaparrarono una al momento del lancio. Adoravo il mio Saturn, ma c’erano titoli esclusivi per la PlayStation che potevo guardare da lontano solo per poco tempo. Tekken, Ridge Race e Wipeout hanno poi portato a Final Fantasy, Tomb Raider e Resident Evil, e l’elenco dei giochi di qualità continua. PlayStation è stata la prima a rivolgersi a giocatori adulti cresciuti con i videogiochi: il suo successo ha rappresentato una prova di concetto per il mercato dei videogiochi del futuro.

Data di uscita di Playstation 1 slim

Fan di Star Struck Gaming, oggi siamo tornati indietro a un giorno segnato nella storia, un giorno in cui una piccola azienda di nome Sony ha lanciato la sua prima console e ha cambiato per sempre lo standard del gioco su console.

Era il settembre del 1995 (ricordo ancora chiaramente il giorno in cui acquistai la mia) ed era stata lanciata una console di nome Playstation; la gente si avvicinava con cautela a una console realizzata dalle stesse persone che producevano i walkman (dispositivi portatili per il trasporto di musica che di solito prevedono l’inserimento di una cassetta per i nostri fan più giovani). Quando i primi coraggiosi arrivarono a casa e misero davanti a sé la piccola scatola grigia e inserirono il disco dimostrativo, ogni timore fu messo da parte e ora si trattava di sollevare la mascella dal pavimento!

La PlayStation poteva anche essere fornita solo con un disco dimostrativo, ma era sufficiente per farvi sbattere contro il muro, abbassarvi i pantaloni, schiaffeggiarvi per attirare la vostra attenzione e catapultarvi di nuovo verso il televisore. La demo di Dynamic Dinosaur è stata incredibile, con la telecamera che girava intorno a questo dinosauro completamente renderizzato e poi, per aumentare l’eccitazione, una demo giocabile di Destruction Derby, con le sue auto di serie dall’aspetto realistico e una fisica incredibile quando le auto si scontrano. Poi è arrivato il velocissimo Wipe Out, che ha dato un senso di velocità mai visto in un gioco, con una colonna sonora trascinante che ha fatto capire che eravamo di fronte a un vincitore.

Uno

La console originale della serie è stata la prima console di qualsiasi tipo a superare i 100 milioni di unità, in meno di un decennio.[2] Il suo successore, la PlayStation 2, è stato rilasciato nel 2000; è la console domestica più venduta fino ad oggi, avendo raggiunto oltre 155 milioni di unità vendute alla fine del 2012.[3] La console successiva di Sony, la PlayStation 3, è stata rilasciata nel 2006, vendendo oltre 87. 4 milioni di unità a marzo 2017.[4] La console successiva di Sony, la PlayStation 4, è stata rilasciata nel 2013 e ha venduto un milione di unità in un giorno, diventando la console più velocemente venduta nella storia.[5] L’ultima console della serie, la PlayStation 5, è stata rilasciata nel 2020[6] e ha venduto 10 milioni di unità nei suoi primi 249 giorni, superando il suo predecessore come la console PlayStation più velocemente venduta fino ad oggi.[7]

La serie vanta anche una forte line-up di giochi first-party grazie a PlayStation Studios, un gruppo di numerosi studi di proprietà di Sony Interactive Entertainment che li ha sviluppati esclusivamente per le console PlayStation. Inoltre, la serie presenta varie riedizioni economiche di giochi di Sony con nomi diversi per ogni regione; queste includono la selezione di Greatest Hits, Platinum, Essentials e The Best.