Striscia LED alimentata a rete pericolosa

DOMANDAVorrei finalmente iniziare a lavorare con le strisce led. Devo lavorare con una già esistente, che viene pubblicizzata come utilizzabile a 230V direttamente dalla rete, senza bisogno di trasformatore: https://www.into-led.com/en/led-light-strip-50m-3000k-60-leds-ip65-526587.html?q=flex60 . Ora voglio aggiungere un dimmer, un telecomando, eccetara.Inizialmente volevo optare per la Shelly RGBW2, ma questa supporta solo 12-124V.Se questo è il sub sbagliato, sarò lieto di chiederlo altrove.4 commentisharesavehidereport50% UpvotedQuesta discussione è archiviataNuovi commenti non possono essere inviati e i voti non possono essere espressiOrdina per: migliore|

7 fallimenti comuni delle strisce led e come evitarli

Suggeriamo di scegliere la tensione più alta disponibile presso il vostro impianto, che sarà anche la più efficiente. Utilizzando una tensione più elevata per la vostra applicazione, potrete ridurre le perdite del driver e del conduttore e aumentare l’efficienza.

Poiché esistono numerose combinazioni di tensioni in campo, è necessario che un elettricista esperto valuti il vostro sito/struttura per determinare ciò che avete a disposizione. Le tensioni più comuni sono:

Una volta che si conosce la tensione disponibile nell’edificio, si può decidere quale tensione utilizzare per alimentare i LED. Se si desidera installare una tensione specifica, è possibile utilizzare dei trasformatori per fornire tensioni che non sono attualmente presenti nella struttura. Si consiglia sempre di rivolgersi a un elettricista prima di decidere quale tensione utilizzare per far funzionare i LED.

Si noti che non tutti i modelli sono disponibili in tutte le tensioni. Per ulteriori informazioni, consultare le schede tecniche o rivolgersi a un professionista dell’illuminazione. Inoltre, il fatto che abbiate un servizio trifase non significa che abbiate accesso alle tensioni utilizzabili con i LED: per ulteriori informazioni, consultate un elettricista locale.

Come costruire un circuito di pilotaggio per strisce LED da CA a CC a 12 V

Il problema è che la tensione raddrizzata è di 310-311 VDC, capisco che si tratta della tensione ac di picco, ma le mie luci specificano una tensione di 220VDC. Poiché la mia luce assorbe circa. .136A, arrotondati a 15mA in 220VDC, non ho praticamente modo di portare la tensione a un livello sicuro. L’uso di resistenze dropper dissipa un’enorme quantità di calore e i convertitori buck non sono un’opzione al momento…

Mi dispiace, ma quello che avete è letale. Non userei quello che avete in nessun caso, è troppo pericoloso. Il fatto che tu faccia domande al riguardo e non sembri sapere quale sia il pericolo mi dice che non ne sai abbastanza per giocare con questa cosa.

Mi dispiace, ma quello che avete è letale. Non userei quello che avete in nessun caso, è troppo pericoloso. Il fatto che tu faccia domande al riguardo e non sembri sapere quale sia il pericolo mi dice che non ne sai abbastanza per giocare con questa cosa.

Per quanto riguarda la sicurezza, è abbastanza ovvio, non sono così entusiasta da morire. Ma questo oggetto è stato scelto appositamente per poterlo far funzionare con la rete elettrica diretta. Non preoccuparti, se fossi un incosciente non chiederei aiuto.

Bobine di strisce luminose a LED da 20 m – alimentate da una sola estremità

L’illuminazione a strisce vi permette di dare sfogo alla vostra creatività con l’illuminazione della vostra casa. Che vogliate aggiungere un’atmosfera discreta ai mobili della cucina o un tocco di colore abbagliante al vostro guardaroba, le opzioni sono illimitate. Ma ci sono alcune cose da considerare prima di correre a comprare la vostra nuova illuminazione a strisce LED, e questo articolo vi aiuterà a rispondere a tutte le vostre domande.

Sono disponibili kit plug and play che funzionano con una spina standard e possono essere installati in soli 5 minuti. Tenete presente che ovviamente dovrete considerare un maggior numero di spine e una minore flessibilità. Vedere i nostri trasformatori LED qui >.

Non c’è limite a ciò che si può fare con le strisce luminose. I nostri clienti le utilizzano spesso per il guardaroba, i banconi della cucina, le ringhiere, la retroilluminazione, ecc. Tuttavia, è possibile ottenere strisce non impermeabili, resistenti agli spruzzi e impermeabili. Questo aspetto è ovviamente importante se si vuole posizionare l’illuminazione in un’area esposta all’acqua, ad esempio in cucina vicino a un bollitore.

L’intensità della luce dipende dalla quantità e dalle dimensioni dei LED. Il numero di LED varia da 60 LED al metro a 120 LED al metro e le dimensioni sono due: SMD 3528 e SMD 5050. Gli SMD3528 misurano 3,5 mm x 2,8 mm e consumano 0,08 watt, mentre gli SMD5050 misurano 5 mm x 5 mm e consumano 0,24 watt.