Progettare impianto irrigazione giardino online

Calcolo degli irrigatori

L’installazione di un impianto di irrigazione è facile e poco costosa. Ma la progettazione di un impianto di irrigazione può essere tecnicamente impegnativa e scoraggiante per alcuni e scoraggia gli aspiranti installatori dal fare il grande passo.

Un impianto mal progettato può richiedere ampie revisioni, vanificando i risparmi ottenuti con il fai-da-te. Se avete difficoltà a capire come progettare un impianto di irrigazione per il vostro giardino, non temete, siamo più che felici di aiutarvi.

Il nostro servizio gratuito di consulenza sull’irrigazione può aiutarvi a pianificare il vostro impianto di irrigazione per ottenere i migliori risultati possibili. Potete chiamare la nostra linea telefonica al numero +44(0)1646 402050 e chiedere al nostro team di esperti di aiutarvi e guidarvi nella progettazione del vostro impianto di irrigazione. Vi consiglieremo gratuitamente i migliori consigli per l’irrigazione del vostro giardino. Possiamo illustrarvi il processo di progettazione dell’impianto di irrigazione del giardino o, se preferite, potete inviarci un’e-mail per porre qualsiasi domanda.

I nostri consigli per la progettazione dell’irrigazione sono molto apprezzati da proprietari di case, paesaggisti e installatori professionisti. Per coloro che necessitano di un aiuto maggiore, invitiamo a consultare le risorse utili disponibili sul nostro sito web per ottenere ulteriori consigli e indicazioni gratuite per la progettazione e l’installazione di un impianto di irrigazione per giardini.

Qual è il miglior software per la progettazione di impianti di irrigazione?

IRRICAD™ è il software leader a livello mondiale per la progettazione dell’irrigazione, sviluppato dagli ingegneri irrigui di Lincoln Agritech. IRRICAD viene utilizzato per la progettazione di tutti i tipi di impianti di irrigazione in pressione, dall’ideazione al completamento; è il pacchetto di progettazione essenziale.

Quanti irrigatori posso far funzionare in una zona?

In genere, però, una zona dell’impianto di irrigazione vanta da 5 a 6 irrigatori dinamici e/o da 8 a 10 irrigatori statici.

Visualizzatore di giardini

Non è una buona idea cercare di irrigare i giardini e i prati come un’unica zona. Giardini e prati richiedono quantità d’acqua diverse e in genere non hanno bisogno di essere annaffiati con la stessa frequenza. La soluzione migliore è quella di dividere i giardini e i prati in zone, dove ogni zona richiederà più o meno la stessa quantità d’acqua con la stessa frequenza.

Se non ve la sentite di affrontare il lavoro, il nostro team di progettisti esperti è a vostra disposizione. Fate clic qui per maggiori informazioni, compilate il modulo e riceverete via e-mail un pacchetto informativo con tutte le informazioni necessarie per iniziare, senza alcun costo aggiuntivo! Ci rivolgiamo a clienti in tutta l’Australia!

1. Una planimetria – Disegnata in scala con il maggior numero di informazioni possibili. A tale scopo potete usare la carta millimetrata o scaricare il nostro Design Planner e disegnare il progetto in scala 1:100. Mostrate tutte le aree del giardino e del prato, eventuali sentieri o vialetti, muri di contenimento e l’ubicazione delle fonti d’acqua, ad esempio rubinetti da giardino/cisterna.

2. La portata – Il test di portata è importante perché determina il numero di irrigatori che è possibile azionare contemporaneamente. Cliccate qui per vedere la nostra formula per eseguire un semplice “test di portata del secchio”. In alternativa, è possibile noleggiare il nostro tester di portata e pressione dell’acqua al costo di 100 dollari.

Software di progettazione dell’irrigazione Hunter gratuito

Gli dei della progettazione vi hanno dato un’opportunità e avete la rara possibilità di sedervi e progettare un impianto di irrigazione per un grande prato. Potreste progettare un impianto di irrigazione per un bellissimo prato istituzionale, per un campo da golf o per un paesaggio.

L’idea di commettere gli errori tipici del processo di installazione, che di solito si traducono in costose riparazioni, vi rende un po’ nervosi. In fondo, avete il bisogno primordiale di rimanere professionali. Lo volete:

Se l’acqua dell’istituto proviene da un’azienda idrica, chiedete il rapporto sulla pressione dell’acqua della proprietà. Dovrete comunque misurare la pressione dell’acqua in tutta la proprietà, perché varia da un punto all’altro.

Successivamente, dividete il prato in diverse idrozone per contrastare le macchie secche e altre malattie del prato che derivano dall’innaffiatura insufficiente o eccessiva. Questa pratica consiste nel raggruppare piante con esigenze simili in termini di acqua, luce solare e terreno.

Questa è l’idrozona principale che riceve il maggior impatto dal processo di installazione dell’impianto di irrigazione. Per esempio, si può considerare il fronte del prato come l’idrozona principale, perché è la parte più attiva e visivamente importante di qualsiasi istituzione.

Software per la pianificazione del giardino

È inoltre importante determinare e misurare la pressione al punto di partenza dell’impianto. Se si utilizza acqua comunale, la pressione e il flusso devono essere misurati il più vicino possibile alla linea di alimentazione principale della rete comunale. Se si utilizzano pompe da pozzo, la pressione e la portata devono essere misurate nella parte superiore del pozzo, dove l’acqua fuoriesce. Se si utilizzano pompe centrifughe, la pressione e il flusso devono essere misurati all’uscita della pompa o il più vicino possibile ad essa.

Ai fini di questo esercizio, il flusso d’acqua nelle tubature viene misurato in litri al minuto (l/min). Tale misurazione determinerà la “portata”. In altre parole, è la velocità con cui l’acqua scorre nel tubo.

Orbit fornisce prodotti tradizionali per la cura del prato e del giardino ed è il marchio dietro al più avanzato timer e app per l’irrigazione WiFi, B-Hyve. Orbit è leader mondiale nella tecnologia intelligente per prati, giardini e case. Vedono e sentono i benefici dell’esposizione alla bellezza naturale ogni giorno, e noi ci impegniamo a garantire che tutti abbiano il loro pezzetto di verde nel 2020 e oltre. Nutrire è nella loro natura.